Turismo religioso, le città sante si alleano

Roma, Gerusalemme e Santiago de Compostela presentano il progetto

Per collaborare in materia di conservazione del patrimonio e promozione del turismo religioso e culturale, Roma, Gerusalemme e Santiago de Compostela, i tre grandi centri di pellegrinaggio cristiano, hanno annunciato a Madrid una alleanza delle “Città sante del patrimonio dell’umanità”. Rappresentanti delle tre città e degli enti turistici nazionali, per l’Italia Veronica Molinari dell’Enit, hanno presentato a Madrid il progetto che fa seguito alla firma lo scorso anno di un protocollo di intenzioni. L’idea è quella di propiziare l’uso sostenibile del patrimonio culturale e religioso, conciliare l’attività turistica con la vita dei cittadini e promuoversi a livello internazionale come meta turistica. A tal fine sarà elaborato un piano di sviluppo turistico e urbano per conservare i centri storici, migliorare la mobilità e la qualità della vita dei residenti, allungare il soggiorno medio del turista e ridurre l’inquinamento ambientale e acustico.

News Correlate