venerdì, 21 febbraio 2020

A Genova la 12^ edizione del Festival della Scienza

Dopo i disastri causati dall’alluvione Genova riparte con la 12^ edizione del Festival della Scienza, in programma dal 24 ottobre al 2 novembre. Protagonista sarà il ‘Tempo’, in tutte le sue forme. Il programma di ospiti internazionali, conferenze e laboratori didattici, è stato presentato a Roma nella sede dell’ambasciata di Francia, Paese ospite di quest’anno.   
“Il Festival della Scienza sarà l’occasione per una rinascita, una ripartenza dopo questi gravi danni che hanno colpito una zona specifica della città che per buona parte ha ripreso già a funzionare”, ha osservato Carla Sibilla, assessore comunale alla Cultura e Turismo.

Come ogni anno il Festival ospiterà grandi ospiti italiani e internazionali, dal premio Nobel Serge Haroche al fisico italiano Carlo Rovelli, proseguendo con centinaia di eventi di ogni genere, laboratori didattici, mostre e spettacoli. Numerose le iniziative organizzate da parte dei principali centri di ricerca italiani: come la Time Race organizzata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), il grande planetario itinerante dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) fino alla Fondazione Bruno Kessler di Trento con ‘L’incredibile viaggio dei muoni’. 

News Correlate