giovedì, 25 Aprile 2024

Turismo da record in Liguria per il 25 aprile

Tutto esaurito per il ponte del 25 aprile in Liguria come confermano i dati di Regione Liguria sulle presenze dei turisti in questi giorni di festa. Nell’imperiese il tasso di occupazione delle strutture ricettive si è attestato intorno al 90%. Nel savonese i risultati per il lungo ponte del 25 aprile si sono rivelati in linea con le aspettative, superando il già ottimo risultato di Pasqua con tassi di occupazione delle camere che hanno sfiorato il 100%. A Genova si sono registrate punte del 90% di occupazione delle camere con l’Acquario che si è confermato quale maggiore punto
di interesse della città.
A Sestri Levante e nel resto del Tigullio Orientale i tassi di occupazione hanno registrato numeri molto vicini al sold out, in miglioramento anche rispetto al periodo pasquale mentre a Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino risultati al di sopra delle aspettative, con tassi di occupazione superiori all’80%. Si confermano infine Porto Venere, Cinque Terre e tutte le località del Golfo dei Poeti, dove si sono registrati numeri da tutto esaurito nelle strutture ricettive.
“Dopo gli ottimi numeri registrati a Pasqua, il lungo ponte del 25 aprile ha visto di nuovo la Liguria come meta ambitissima da turisti italiani e stranieri, con locali e strutture ricettive praticamente sold out e ottime prospettive anche per i prossimi ponti. Un successo che però non si limita solo ad alcuni periodi dell’anno: la crescita dell’oltre 20% delle presenze tra gennaio e marzo 2023 rispetto allo stesso periodo del 2022 dimostra l’efficacia delle misure di promozione turistica”, ha commentato il presidente della regione Giovanni Toti.
Nei primi tre mesi del 2023 (da gennaio a marzo) in Liguria si sono registrate 1.745.799 mila presenze, il 20,34% in più rispetto allo stesso periodo del 2022.

News Correlate