venerdì, 30 Ottobre 2020

Scali Milano, Sea attende ancora da governo firma contratto programma

Bonomi: la quota del Comune di Milano in Sea può scendere ulteriormente

Dal 23 settembre la Sea attende la firma del contratto di programma. "In quella data, infatti – ricorda il presidente di Sea-Aeroporti di Milano, Giuseppe Bonomi – si è chiuso l'iter amministrativo, e da allora siamo ancora in attesa di tre firme da parte dei ministri dell'Economia, dei Trasporti e del presidente del consiglio, pur avendo già avuto tutti i pareri favorevoli da parte dei ministeri interessati".
A margine della Mobility Conference, a Bonomi è stato chiesto anche se sia ipotizzabile che la quota del Comune di Milano in Sea scenda ulteriormente. "Se il Comune di Milano vuole conservare il controllo sugli organi societari – si è limitato a osservare – può anche scendere sotto il 51%, ma è ovviamente una scelta che spetta a Palazzo Marino", che può comunque mantenere il ruolo di primo azionista con una quota inferiore.

News Correlate