venerdì, 15 Gennaio 2021

Sea, F2i completa acquisizione del 29,7% versando 340 mln

Mauro Maia e Renato Ravasio entreranno nel cda in rappresentanza del fondo

Ora è veramente completa l'acquisizione del 29,75% del capitale di Sea da parte di F2i, Fondi italiani per le infrastrutture, il fondo che fa capo all'ex amministratore di Autostrade Vito Gamberale. Sono stati versati infatti i primi 340 milioni dei 385 milioni di euro complessivi del valore dell'operazione. Il resto sarà pagato entro 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del presidente del consiglio dei ministri di approvazione del Contratto di Programma sottoscritto da Sea ed Enac lo scorso 23 settembre.
In base a quanto previsto dal contratto di compravendita stipulato lo scorso 16 dicembre, F2i ha anche indicato al Comune di Milano i propri membri da accogliere nel cda allargato alla nuova compagine societaria. Si tratta di Mauro Maia, ex Mediobanca, senior Partner di F2i, responsabile del progetto di acquisizione della partecipazione azionaria della società, e di Renato Ravasio, ex parlamentare, che vanta una "lunga esperienza nel settore aeroportuale", e che nel corso della prossima riunione del cda di Sea sarà nominato vicepresidente. Quanto al collegio sindacale, il fondo di Gamberale ha designato come sindaco effettivo Carlo Felice Maggi, docente all'Università di Torino e attuale direttore generale della Fondazione Enasarco, e come sindaco supplente Antonio  Passantino.

 

News Correlate