Milano, ingresso al Duomo ora si paga anche con App ‘cinese’

Adesso l’ingresso al Duomo di Milano si potrà pagare dal telefonino con l’app Alipay, piattaforma di pagamento che in Cina è accettata da oltre 40 milioni di negozi. Si tratta di un modo per facilitare i turisti cinesi.

“La collaborazione con Alipay – ha spiegato Fedele Confalonieri, presidente della Fabbrica – conferma quella strategia dell’accoglienza nei confronti degli oltre 2 milioni di turisti all’anno cui la Veneranda Fabbrica sta quotidianamente lavorando, per rendere sempre più aperto ed accessibile il Monumento”.
L’app Alipay potrà essere usata attraverso i pos di Banca Intesa alle casse della biglietteria e consentirà di avere anche offerte e servizi dedicati. Stefano Favale, il responsabile della Direzione Global Transaction Banking, ha sottolineato l’impegno dell’istituto per “supportare proattivamente” quella che ha definito “una bella iniziativa”.
“L’Italia – ha aggiunto Jane Jiang fra le fondatrici e attualmente Chief-of-Staff for International Business Alibaba – rappresenta un Paese molto promettente nelle nostre strategie di sviluppo, su cui stiamo e vogliamo continuare ad investire. Il turismo culturale è un forte richiamo per i cittadini cinesi che amano viaggiare, e il Duomo di Milano è la meta per eccellenza dei turisti cinesi in Europa”.

News Correlate