mercoledì, 8 aprile 2020

Bergamo, bilancio positivo per la stagione sciistica

In crescita le vendite di skipass rispetto alla stagione 2007-2008

Bilancio decisamente positivo in provincia di Bergamo per la lunga stagione sciistica che sta per chiudersi. L’Agenzia Turismo Bergamo indica una crescita delle vendite di skipass, rispetto alla stagione 2007-2008, che va dal + 25-30% di Bremboski (Foppolo, Carona e San Simone), al + 40% di Presolana-Monte Pora, sino al + 50% di presenze registrato a Schilpario. Mostrano più cautela, benché generalmente soddisfatti, gli operatori contattati sul territorio. “Quest’inverno le presenze sono cresciute del 15% rispetto all’anno passato” commentano da Cooraltur, il Consorzio orobico degli albergatori che riunisce cinquanta attività commerciali. “Merito dell’abbondanza della neve e delle migliorie apportate al comprensorio e alle sue piste, a cominciare dal nuovo impianto di risalita Carisole-Valgussera”, dice Giuseppe Berera, presidente di Brembosuperski. Meno soddisfatti gli albergatori di Foppolo, penalizzati dalla troppa neve che ha costretto alla chiusura a singhiozzo della strada per il paese, causa pericolo valanghe. Gianfranco Invernizzi segnala un calo delle presenze, negli alberghi, del 5%.

News Correlate