giovedì, 9 Febbraio 2023

A Milano protagonista la cucina d’autore

Durante la tre giorni 39 ristoranti proporranno menu ad hoc da 35 euro

Palazzo Mezzanotte a Milano dal 27 al 30 gennaio 2008 farà da scenario a “Identità Golose”, il Congresso italiano di cucina d’autore. La scelta di Milano come sede del congresso non è casuale, dal momento che tutte le maggiori innovazioni nel campo della ristorazione italiana, dalla nouvelle cuisine agli happy hour ai menù etnici alle cucine regionali, hanno sempre trovato ampio spazio nella città meneghina. Nel corso di quattro giorni la quarta edizione dell’evento, attraverso la presenza di ottantuno chef fra i più noti del mondo e di pasticcieri, gelatieri, panificatori, pizzaioli, offrirà un panorama delle nuove tendenze e dei nuovi scenari del gusto.
Nuove tecniche e ingredienti inediti saranno illustrati al grande pubblico, che potrà assistere alla preparazione dei vari piatti tramite un grande schermo e avrà anche la possibilità di assaggiarli.
Domenica 27 lo chef Gualtiero Marchesi, affiancato da altri chef lombardi di larga fama, come Claudio Sadler, Andrea Berton, Davide Oldani, aprirà il congresso con il tema della grande cucina lombarda. Lunedì saranno di scena le cucine internazionali. Francia, Finlandia, Slovenia, Stati Uniti, Spagna, Gran Bretagna, Brasile e Giappone presenteranno le loro novità, assieme alla regione ospite 2008, l’Abruzzo, che intende così promuovere turisticamente il territorio e consolidare il marchio Qualità Abruzzo. Fra gli ospiti più prestigiosi ci saranno il creativo chef del ristorante ‘The fat duck’ di Bray on Thames, Heston Blumenthal, tre stelle Michelin, Alex Atala patron del ristorante D.O.M. di San Paolo e l’italiana Lidia Bastianich, proprietaria dal 1981 del ristorante Felidia, tra i migliori di New York. In contemporanea con la manifestazione, 39 ristoranti milanesi proporranno menu, a partire da 35 euro, ispirati ad Identità Golose. (Anna Rubinetto)
 

News Correlate