martedì, 31 Gennaio 2023

Milano nel 2022 post pandemia tocca i 6,7 mln di arrivi

A Milano il 2022 è stato l’anno della ripresa del turismo dopo la pandemia e a dimostrarlo sono i numeri, che nel III trimestre dell’anno sono stati superiori al 2019. Lo scorso anno si è chiuso con oltre 6,7 milioni di arrivi in città e più di 9 milioni nell’area urbana. Lo ha reso noto l’assessore al Turismo del Comune di Milano, Martina Riva, sulle sue pagine social.
“Ora possiamo dirlo con fierezza: il 2022 è stato l’anno della vera ripresa del turismo a Milano – ha sottolineato – Ad aprile 2022 abbiamo iniziato a registrare dati equiparabili al 2019 – anno record del turismo milanese – e il trend si è consolidato nel corso dell’anno, con un terzo trimestre davvero straordinario”.
Complessivamente il numero di ingressi in città nei mesi di luglio, agosto e settembre è stato superiore a quello dello stesso periodo 2019 (+7% a luglio e +11% in agosto).
“Un risultato sorprendente se si considera che il comparto turistico è uno di quelli che più ha subito l’impatto della pandemia e della guerra – ha proseguito l’assessore – Nonostante le difficoltà, quindi, Milano non ha perso il suo appeal. Anzi, nel 2022 oltre il 60% dei visitatori in città è arrivato proprio per turismo”.
L’obiettivo di riportare Milano ai livelli di incoming pre-Covid “può dirsi raggiunto, ma le sfide continuano. Per il 2023 lavoreremo insieme a @visit_milano per consolidare il ruolo di Milano come destinazione ideale per i grandi eventi – ha concluso -, per il turismo congressuale e per sviluppare proposte di valore e qualità che permettano a Milano di rafforzarsi anche come meta di turismo sportivo, sostenibile e inclusivo”.

News Correlate