lunedì, 20 Settembre 2021

Valtellina al centro delle ‘Gite in Treno’ di Trenord 

Una visita alla città di Sondrio per immergersi tra storia e arte nel cuore della Valtellina tra le Alpi Retiche e le Orobie; una pedalata nella Valle del Bitto o sul Sentiero Valtellina, alla scoperta delle tradizioni nate nelle montagne; una passeggiata su uno dei ponti tibetani più alti d’Europa; un volo appesi a una zip-line: queste le proposte di ‘Gite in treno’ proposte da Trenord per raggiungere in treno, in modo sostenibile e semplice, le mete turistiche, di relax e divertimento offerte dalla Valtellina.
Gli itinerari e la proposta per la stagione estiva 2021 sono stati presentati da Dario Ruttico, presidente del Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco e Leonardo Cesarini, direttore Commerciale di Trenord.
Tre le proposte di Trenord dedicate al territorio valtellinese: Train&Bike Valtellina, che unisce al viaggio in treno il noleggio di una e-bike a Sondrio; Ponte Tibetano, che con BusForFun, offre 2 pacchetti composti da treno+navetta+accesso al Ponte nel Cielo; Fly Emotion, che comprende il viaggio in treno+navetta da Morbegno ed esperienza di volo a 400 m d’altezza (prossima data il 20 agosto).
Gli itinerari per la Valtellina sono solo alcune delle proposte di ‘Gite in Treno’, iniziativa ideata da Trenord per favorire il turismo di prossimità sostenibile in treno. Articolate in 5 categorie – Laghi, Train&Bike, Train&Trekking, Città d’arte, Divertimento – le proposte di ‘Gite in treno’ sono state descritte da Lonely Planet in una guida digitale scaricabile gratuitamente al link: https://www.lonelyplanetitalia.it/speciale/trenord.
“Un binomio ormai consolidato quello tra il Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco e Trenord; binomio nato oltre quattro anni fa da una percezione tra il nostro Direttore Roberto Pinna e alcuni dirigenti Trenord. Una serie di offerte turistiche che permettono ai viaggiatori di prendere il treno e passare una giornata alla riscoperta delle bellezze del nostro territorio. Un’offerta che con gli anni si è implementata e che ora oltre all’inverno, con i ‘Treni della neve’, che stanno ottenendo ottimi risultati, anche nel periodo estivo sta raggiungendo numeri interessanti”, ha detto Dario Ruttico, presidente del Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco.
“Il treno in Lombardia si conferma motore del turismo sostenibile e di prossimità: a oggi il 25% dei nostri passeggeri lo sceglie come mezzo di trasporto verso mete di svago e tempo libero nelle splendide località turistiche della Lombardia. Una tendenza crescente per cui abbiamo realizzato un ricchissimo ventaglio di “Gite in treno” con cui riscoprire mete di prossimità, come le incantevoli località della Valtellina. Un’esperienza resa più piacevole dal fatto che su alcune linee del vostro territorio già dall’anno scorso circolano i treni nuovi di Trenord, Donizetti e Caravaggio, che offrono ai turisti un viaggio confortevole e sostenibile”, ha aggiunto Leonardo Cesarini, direttore Commerciale di Trenord.
Ulteriori dettagli sulle ‘Gite in Treno’ dedicate alla Valtellina – comprese le informazioni utili per l’acquisto dei diversi biglietti speciali – e sulle altre promozioni dedicate al turismo sostenibile in Lombardia sono disponibili sulla pagina www.trenord.it/giteintreno.

News Correlate