domenica, 21 Luglio 2024

Ancona al top in Italia per velocità rilascio passaporti

Non si ferma l’attività dell’ufficio passaporti della questura di Ancona che ha incrementato nell’anno in corso l’attività di rilascio del titolo valido per l’espatrio, soprattutto in questo periodo dove i cittadini sono in procinto di partire per le vacanze estive. Anche i tempi per fissare gli appuntamenti per l’acquisizione e quelli per le consegne si sono ridotti rispetto al medesimo periodo del 2023. Lo rende noto la Questura.

Durante tutto il 2023 sono stati rilasciati 12.841 passaporti e, nel primo semestre dello scorso anno ne sono stati rilasciati 5.949. Nel primo semestre 2024 sono stati già rilasciati 8.956 passaporti, con un incremento del 65%. I tempi di attesa per un fissare un appuntamento con l’agenda elettronica sono passati da cinque mesi di attesa nel 2023 ad un giorno di attesa nel mese di giugno 2024. Per la consegna si è passati da nove giorni di attesa nel 2023 e soli quattro giorni nel mese corrente. Non solo, anche le dichiarazioni di accompagnamento sono passate da 158 nel primo semestre del 2023 a 247 dal 1° gennaio e fino ad oggi.

Incremento più soft per i titoli di viaggio per stranieri che sono passati da 89 nel primo semestre del 2023 a 93 dal 1° gennaio ad oggi.
Mentre i decreti di diniego al rilascio del passaporto sono passati dai tre del I semestre scorso a 16 nel primo semestre di questo anno. Ma ci sono anche le giacenze all’Ufficio Passaporti della Questura. Infatti 450 sono i titoli rilasciati e ancora da ritirare. Ancona si riconferma così una delle città più virtuose per ciò che attiene il rilascio ed i tempi di attesa.

Si ricorda come in ogni caso, l’agenda online è la prima ma non la sola opzione di scelta per il cittadino (che può ottenere un appuntamento tramite Spid o CIE. registrandosi all’indirizzo https://www.passaportonline.poliziadistato.it alla voce “accesso per il cittadino”).
Se infatti la data di prenotazione non è ritenuta soddisfacente perché si ha necessità di avere il passaporto entro 30 giorni, può attivarsi l'”agenda prioritaria” che consente di prenotare un appuntamento in via prioritaria per ragioni di studio, lavoro, salute, turismo e altri motivi. Verrà in questo caso però richiesta all’interessato l’esibizione della documentazione comprovante l’effettiva esigenza di priorità e la
data del viaggio. Se inoltre anche l’agenda prioritaria dovesse non essere in grado di far fronte all’esigenza del cittadino,
che necessiti del documento di viaggio in tempi ancora più ristretti, è disponibile un’ulteriore funzione dell’Agenda Passaporti online che permette di stampare un’autocertificazione di urgenza a 15 giorni, consentendo all’interessato di presentarsi direttamente presso l’Ufficio Passaporti, senza appuntamento, negli orari di apertura. Anche in questo caso occorrerà esibire la documentazione comprovante l’urgenza richiesta. La Questura ricorda infine che l’open day continua a tenersi tutti i giovedì mattina.

News Correlate