venerdì, 17 Settembre 2021

Con ‘Paje’ a Montappone il cappello diventa esperienza

Sabato 31 luglio e domenica 1° agosto a Montappone, nelle alte colline del Fermano, va in scena ‘Paje’, 3^ edizione dell’iniziativa il cui emblematico sottotitolo è ‘Acqua2O’, concepita per vivere al tempo della transizione ecologica il mondo del cappello in versione ‘green’. Sabato sera, dalle 20.30, anteprima con l’apertura del Pajebar e le prime performance artistico-musicali. Domenica pomeriggio, dalle 17 e fino a mezzanotte, tanti ‘quadri live’ di arte, lavoro e rapporto uomo-ambiente. Il tutto a telefonini spenti.
Sarà possibile rivivere in diretta le fasi della lavorazione tradizionale che dalla paglia porta al cappello. Un contest artistico-ambientale accompagnerà gli ospiti in questo viaggio esperienziale nelle terre del cappello, con il susseguirsi di proposte musicali e performance nelle quali gli artisti realizzeranno oggetti d’arte con il materiale di riciclo proveniente dalle fabbriche di cappelli del territorio.
Cena in piazza con la tipica ‘malletta’, il tradizionale pic-nic dei contadini racchiuso all’interno di un panno per facilitarne il trasporto e la conservazione. All’interno le prelibatezze locali da consumare nella suggestiva piazzetta del paese antico, con il bagliore di una lieve illuminazione per gustare appieno le atmosfere del borgo.
La manifestazione rappresenta anche l’occasione per visitare la Mostra dedicata alle aziende del distretto del cappello ed acquistare un souvenir ufficiale, ossia un copricapo locale brandizzato ‘Paje’.
La 3^ edizione di Paje è organizzata dal Comune di Montappone in collaborazione con le associazioni C-lindro e San Giorgio ed è sede di tappa del Grand Tour delle Marche, il circuito di eventi proposto da Tipicità ed ANCI, in collaborazione con Regione Marche e la partnership progettuale di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking.
Nella piattaforma www.tipicitaexperience.it le informazioni per vivere tutti gli aspetti dell’esperienza Paje.

News Correlate