martedì, 7 Dicembre 2021

Week-end “ad occhi chiusi” sul litorale marchigiano

Tra Grottammare, Offida e San Benedetto del Tronto l’Oscar dei Sapori

Ci siamo. Il prossimo fine settimana sarà interamente dedicato alla scoperta di un percorso ideato e realizzato esclusivamente sulla base della percezione dei non vedenti attraverso una serie di degustazioni di prodotti tipici locali. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un più ampio progetto di grande valore sociale, turistico e culturale, promosso da Confindustria Marche Turismo in collaborazione con Regione Marche, Unione Italiana Ciechi e Museo Tattile Statale Omero, il cui obiettivo è quello di educare il territorio alla cultura di un’ospitalità e un’accoglienza attenta ai diversamente abili. Il progetto intende infatti valorizzare, in ambito europeo, tutte le eccellenze della Regione Marche, assicurando un turismo sensibile e responsabile con un servizio adeguato alle esigenze dei non vedenti per offrire loro la possibilità di scegliere di vivere esperienze non incluse nei circuiti tradizionali di riferimento, basate sulla multi-sensorialità. L’impegno degli attori del settore che hanno già scelto di rendere le proprie strutture accessibili ai non vedenti, sarà premiato, attraverso un concorso, con l’assegnazione di sette oscar, in programma domani a Offida. Con la premiazione del concorso si aprirà il week-end della prima edizione dell’Oscar dei Sapori, che prevede incontri di formazione e tavole rotonde a tema, a cui si affiancano animazioni e appuntamenti da non perdere nelle località della provincia di Ascoli Piceno.

News Correlate