giovedì, 26 Novembre 2020

Il Gran Tour delle Marche fa tappa nelle fucine di Pollenza

Dal 9 al 24 luglio il Grand Tour delle Marche lancia un’altra proposta destinata a far sorridere gli amanti dell’esperienza autentica di viaggio. Tappa del nuovo evento è è Pollenza, nel maceratese, borgo medioevale che tanto piace agli ‘Italian lovers’ internazionali.

Per quindici giorni Pollenza offre l’opportunità di vivere l’arte del legno e tanti altri mestieri, da ammirare e da provare, insieme a sapienti artisti-artigiani. L’Esposizione di Antiquariato, Restauro e Artigianato Artistico, con una storia quasi venticinquennale, è un percorso a tappe tra le botteghe artigia-ne del centro storico, per vivere l’atmosfera unica della fucina creativa. I visitatori potranno apprendere da sapienti maestri, l’antica arte del restauro, con riti e gesti che danno nuova vita al legno. Ad attendere gli ospiti, anche menù ed aperitivi a tema, denominati ‘A tavola con il restauratore’. Si tratta di speciali proposte culinarie dedicate alla ricca tradizione gastronomica del Maceratese.

Un intero borgo in festa, animato da mostre e rassegne, performance musicali del-la tradizione, ma anche coinvolgenti ritmi jazz, per vivere intensamente quelle ‘terre dell’infinito’ che Giacomo Leopardi ammirava dall’ermo colle.

Il Grand Tour delle Marche, il circuito di 28 tappe studiato da Tipicità insieme ad ANCI, offre l’opportunità di vivere week end dedicati, con particolari pacchetti turistici appositamente concepiti, o di costruirsi la propria esperienza di viaggio personale attra-verso la piattaforma www.tipicitaexperience.it.  

 

News Correlate