Confindustria Ascoli finanzia 15 progetti per sviluppo turistico

Bucciarelli: turismo come volano economico

Confindustria Ascoli ha finanziato 15 progetti per lo sviluppo del movimento turistico nel territorio provinciale piceno. A renderlo noto Bruno Bucciarelli, presidente dell’associazione, durante le giornate di avvio della manifestazione 'Eating Piceno' che si concluderà domenica 3 marzo.
“Noi crediamo nelle potenzialità del turismo come volano economico – afferma Bucciarelli – che possa rilanciare una situazione attuale che è difficile, soprattutto nel comparto manifatturiero. Uno dei progetti finanziati – prosegue – è questo di ‘Eating Piceno’, che per la sua formula e il suo obiettivo di far conoscere e valorizzare le eccellenze enogastronomiche picene attraverso i new media e in particolare i migliori food blogger d'Italia, selezionati grazie ad un bando della Bim, ci è sembrata un 'iniziativa molto valida e innovativa”.
Dopo il Marche Food Camp di Grottammare, blogger, fotografi e videomaker si sposteranno attraverso le bellezze dell'ascolano, dalla costa alla montagna, scoprendo i prodotti e piatti della tradizione gastronomica locale e visitando nell'entroterra e il litorale sambenedettese. Luigi Contisciani, presidente dell'Autorità di Bacino del Tronto, ha ribadito che “lo scopo del progetto 'Eating Piceno' è quello di puntare alla valorizzazione ad alto livello solo dei principali prodotti del territorio: l'oliva tenera ascolana, l'anice di Castignano, la mela rosa dei Sibillini, in formaggi e tartufi della zona montana appenninica e i piatti di pesce della costa picena”.

 

News Correlate