Aeroporti di Milano: a Dnata (Dubai) 30% e controllo Airport Handling

Dnata, uno dei maggiori fornitori di servizi aerei di tutto il mondo, ha raggiunto un accordo con Airport Handling SpA per l’acquisto di una quota del 30% della società. Lo rende noto la stessa società che opera negli scali milanesi di Malpensa e Linate nata nel 2014 (1.800 dipendenti), con l’uscita del settore handling dall’orbita di Sea. 

Dnata (Dubai National Air Travel Agency) avrà anche la maggioranza nel consiglio attraverso la quale controllerà la gestione quotidiana delle operazioni ed avrà anche un’opzione di acquisto di un’ulteriore quota del 40%.  

In base all’accordo con dnata, Airport Handling manterrà la sua attuale denominazione. Così come rimarranno uguali i termini per i dipendenti. Il completamento dell’acquisizione è soggetto all’approvazione da parte delle autorità italiane e dell’Unione Europea. Ciò dovrebbe essere raggiunto entro la fine di novembre 2015.

Secondo il presidente di Sea Pietro Modiano, “l’acquisizione del 30% e del controllo di Airport Handling da parte di dnata è una tappa fondamentale del percorso di risanamento dell’attività di handling gestita fino a settembre 2014 da Sea attraverso la controllata Sea Handling. L’arrivo di dnata garantisce alla società un futuro di successi e ai nostri aeroporti la presenza di un operatore di grande qualità”.

News Correlate