martedì, 27 Ottobre 2020

Ciampino, stangata Adr sui vettori: tariffe a +500%

Aeroporti di Roma ha aumentato anche del 500% alcune tariffe su alcuni vettori di Ciampino senza alcuna motivazione plausibile e con un’imposizione improvvisa che non ha visto né trattative precedenti né tavoli di discussione. Lo denuncia il deputato del Partito democratico, Michele Anzaldi annunciando la presentazione di un’interrogazione al ministro dei Trasporti, Graziano Delrio.

“In questo modo – aggiunge – alcuni operatori dello scalo di Ciampino subiscono un improvviso danno economico che rimette in discussione tutta la programmazione dell’anno 2017, con tariffe già commercializzate e contratti già chiusi secondo le vecchie previsioni. E’ opportuno che il Governo faccia piena luce e chieda spiegazioni, secondo quanto in proprio potere, anche coinvolgendo l’Authority dei Trasporti e l’Antitrust se necessario, affinché vengano tutelate aziende e passeggeri”.

News Correlate