lunedì, 30 Novembre 2020

Falso allarme bomba a Fiumicino su volo Alitalia Roma-Amsterdam

Paura stamattina a Fiumicino per un falso allarme bomba scattato, poco prima delle 9, su un volo Alitalia in partenza per Amsterdam. Immediati i controlli antiterrorismo da parte degli artificieri della Polaria.   

Secondo fonti investigative a far scattare l’allarme è stata la segnalazione, da parte di un passeggero di nazionalità olandese, che al momento dell’imbarco sul volo ‘AZ 108’ aveva sentito una strana conversazione in cui si parlava di un ordigno, tra due viaggiatori di origine arabe, mentre questi ultimi erano in fila per imbarcarsi sullo stesso aereo.

Il personale della compagnia ha subito allertato la Polaria che ha effettuato una serie di controlli sia sull’aereo e sui bagagli dei passeggeri, sui due uomini originari del Maghreb, ma residenti ad Amsterdam, i quali, oltre a non risultare segnalati sulla banca dati informatica della Polizia di Stato, hanno chiarito l’equivoco agli agenti. 

L’aereo è poi decollato regolarmente dallo scalo romano poco dopo le 11, con circa due ore di ritardo causate dal falso allarme.

News Correlate