mercoledì, 3 Marzo 2021

Giappone, accordo con comando Usa per ampliare aeroporto Haneda

Il governo giapponese ha raggiunto un accordo di massima con il comando militare Usa a Tokyo per l’espansione dell’aeroporto cittadino di Haneda. Attraverso l’intesa il traffico del primo aeroporto internazionale incrementerà del 65%, dagli attuali 60mila voli, fino a un massimo di 99mila, in concomitanza con lo sviluppo del turismo previsto durante le Olimpiadi di Tokyo del 2020. Lo spazio aereo a ovest della capitale è controllato dalla fine della Seconda guerra mondiale dalle forze armate Usa, dislocate nella base di Yokota, alla periferia di Tokyo.

Le direttive statunitensi costringevano molte aerolinee a viaggiare ad altitudini elevate ed eseguire deviazioni improbabili, una dinamica che ha di fatto limitato la crescita di quello che rimane lo scalo preferito dai cittadini per via della distanza più agevole dal centro, solo 15 km sul versante est, rispetto all’altro aeroporto internazionale di Narita, che è situato 70 km a nord della città.

 

 

News Correlate