mercoledì, 30 Settembre 2020

La nuova vita del Terminal Twa del Jfk: nel 2018 sarà hotel di lusso

Il Twa Flight Center, al JFK di New York, diventerà un hotel di lusso entro il 2018. Il terminal, un gioiello dell’architettura modernista inaugurato nel 1962, chiuse nel 2001 al fallimento della linea aerea. Qualche settimana fa il governatore di New York Andrew Cuomo ha dato il via al progetto.    

“Avrà lo spirito del 1962 quando l’era d’oro del volo aereo stava raggiungendo la maggior età”, ha detto Tyler Morse, ceo di MCR Development, la società che investirà 265 milioni di dollari per trasformare il terminal in hotel: 505 stanze con ampie sale riunioni, ristoranti, palestra e terrazza panoramica sullo scalo di 10 mila metri.   

Il progetto fa parte di un trend: negli ultimi 16 mesi alberghi sono stati aperti in altri scali: al San Francisco International Airport, il Minneapolis-St. Paul International Airport, mentre Baltimora e Atlanta International hanno annunciato l’intenzione di farlo. Il Westin Denver International Airport dovrebbe aprire a novembre.

Del resto, gli hotel nelle vicinanze dello scalo hanno una percentuale di camere occupate del 75% ma a New York hanno avuto vita difficile anche perché salgono alla ribalta quando accolgono i parenti delle vittime di grandi tragedie dell’aria: proprio come col volo Twa 800 che precipitò nel 1996 poco dopo il decollo segnando una volta per tutte il destino della compagnia statunitense.

News Correlate