mercoledì, 29 Giugno 2022

La rivincita di LaGuardia: inaugurato il nuovo terminal Delta

La cenerentola degli aeroporti di New York, LaGuardia, rinasce grazie a un investimento da quattro miliardi di dollari, frutto della collaborazione tra la Delta Airlines e Panyny (Port authority of New York and New Jersey, ente che si occupa della gestione delle infrastrutture) che ha portato all’apertura del nuovo Terminal C, operato dalla stessa Delta, e la realizzazione di una superficie con 37 gate che si espande per oltre 120 mila mq.

“Venga a vedere ora presidente Biden”, ha detto la governatrice dello stato di New York Cathy Hochul nel suo discorso prima della cerimonia del taglio del nastro. Il riferimento è al commento che l’allora vice presidente fece nel 2014 definendo l’aeroporto di New York come uno scalo da terzo mondo.

Il nuovo terminal Delta consolida il C e il D in una struttura all’ avanguardia con un spazio che è il doppio di quello precedente e che per il viaggiatore significa dire addio al caos al check in e ai bagagli che contraddistingueva l’aeroporto.

Oltre a ridurre i tempi di attesa complessivi, nel nuovo Terminal ciò che resta dell’attesa viene trasformata in un’esperienza artistica attraverso la collaborazione con il museo del Queens e l’esposizione di opere di sei artisti locali che mostrano la storia dell’ immigrazione di New York. Inoltre un’imponente installazione di arte digitale sia al controllo di sicurezza che nell’area bagagli tiene compagnia ai passeggeri mostrando scene dalle cinque municipalità della città. Dopo il controllo di sicurezza è stata anche allestita una stanza sensoriale per consentire di rilassarsi a chi soffre di ansia da volo. Inoltre Delta ha realizzato quello che è il suo Sky Club (lounge) più grande con un’architettura che evoca New York alla fine del ventesimo secolo.

A New York è in corso un generale rinnovamento delle sue infrastrutture. Oltre a LaGuardia, entro fine anno anche l’aeroporto  Kennedy (Jfk) si presenterà con una viva veste attraverso l’ammodernamento del Terminal 8 e un nuovo Terminal One. Lavori anche a Newark in New Jersey con un progetto da 2,7 miliardi che porterà all’apertura del Terminal A in sostituzione del vecchio Terminal 1.

News Correlate