giovedì, 29 Ottobre 2020

Buon inizio d’anno per scali europei: a gennaio +8,9% passeggeri

È partito bene il 2017 per gli aeroporti europei. Il traffico passeggeri negli scali del vecchio continente ha registrato un aumento dell’8,9% rispetto allo stesso periodo dello stesso anno.

In particolare, secondo il rapporto mensile di Aci Europe a trainare è il mercato Ue, che cresce del 10%, quasi il doppio di quello non Ue (+5,4%), che continua ad essere penalizzato dalla situazione politica in Turchia.

“Il 2017 si avvia ad un avvio in forte espansione per il traffico aereo, a conferma del momento positivo cui abbiamo assistito gradualmente nella seconda metà del 2016”, spiega il direttore generale di Aci Europe Olivier Jankovec.

In linea con lo scorso anno, gli hub secondari e di medie dimensioni hanno guidato la dinamica di crescita anche a gennaio. Comunque anche i primi 5 hub europei e gli scali regionali più piccoli hanno registrato performance in miglioramento.

News Correlate