sabato, 31 Ottobre 2020

Spagna, bloccata privatizzazione scali Madrid e Barcellona

Il nuovo governo ha annullato l’asta avviata da Zapatero

Stop alla privatizzazione della gestione degli aeroporti di Madrid Barajas e di Barcelona El Prat. Annunciata l'anno scorso dal precedente esecutivo di José Luis Zapatero, ora è stata bloccata dal nuovo governo del premier Mariano Rajoy. Il governo di centrodestra ritiene infatti che questo non è il momento opportuno per andare sul mercato come spiega il ministro dei lavori pubblici spagnolo Ana Pastor. Inoltre la privatizzazione avrebbe favorito la concorrenza fra i due principali aeroporti del paese, mentre il nuovo esecutivo intende valorizzarne le sinergie perché possano competere con i grandi 'hub' europei. L'asta è stata quindi annullata. Le offerte dei gruppi interessati avrebbero dovuto essere presentate entro il 31 gennaio. Il ministro ha detto che il governo pensa in alternativa, in un secondo tempo, all' ingresso di capitale privato nell'Ente aeroportuale nazionale Aena, da cui dipendono i due scali.

News Correlate