martedì, 18 Giugno 2024

Emirates Palace è la new entry di Mandarin Oriental Hotel

Emirates Palace Hotel è ufficialmente entrato a far parte del portfolio di Mandarin Oriental Hotel Group a seguito di un re-branding che l’ha visto rinascere come Emirates Palace Mandarin Oriental, Abu Dhabi. Una cerimonia di inaugurazione con il taglio del nastro ha formalizzato l’importante traguardo: insieme a James Riley e Joanna Flint, rispettivamente CEO e Direttore Commerciale di Mandarin Oriental, tra le personalità di spicco locali erano presenti Mohammed Al Junaibi, Presidente di Emirates Palace Company (‘EPCO’), Sua Eccellenza Sultan Al Hemeiri, Managing Director di EPCO, e altri membri ufficiali del team. Durante l’evento è stato anche svelato il logo dell’hotel: il caratteristico ventaglio di Mandarin è stato ridisegnato per l’occasione dall’artista locale, Ahman Saeed Al Areef Al Dhaheri, ispirandosi alla raccolta delle perle, una tradizione legata al territorio degli Emirati Arabi.

“Siamo entusiasti della nuova veste dell’Emirates Palace Mandarin Oriental, Abu Dhabi. Guidato dalla professionalità ed esperienza del Gruppo, il resort diventerà indubbiamente un’icona di stile in linea con il nostro obiettivo di leadership nel settore dell’ospitalità di lusso negli Emirati Arabi Uniti”, ha detto il presidente di EPCO Mohammed Al Junaibi.
“Il nuovo Emirates Palace Mandarin Oriental, Abu Dhabi segna un importante traguardo per il nostro brand, oltre a confermare la nostra dedizione verso la regione. Siamo lieti di gestire questa proprietà all’interno del palazzo simbolo degli EAU a livello internazionale, così ricco di storia e cultura”, ha aggiunto il CEO di Mandarin Oriental, James Riley.

Situato di fronte alla spiaggia, il resort offre stanze rimodernate, molteplici esperienze culinarie, una nuova Spa e attrezzature sportive all’avanguardia. Le nuove sistemazioni firmate Mandarin Oriental accoglieranno le prime Vegan Rooms del Paese, dotate di un design contemporaneo che strizza l’occhio alla sostenibilità, dalla biancheria da letto ecosostenibile, ai prodotti da bagno cruelty-free, passando al menu esclusivamente plant-based studiato per le consumazioni in camera. L’offerta si amplia ulteriormente con la possibilità di celebrare il proprio matrimonio all’interno del sontuoso palazzo grazie a una collaborazione con il brand parigino di gioielli che culmina in ‘Crown Your Love at the Palace by Chaumet’.

A comporre l’impareggiabile offerta gastronomica ci saranno il ristorante stellato Talea by Antonio Guida, Executive Chef due Stelle Michelin al Mandarin Oriental, Milan, ed Episodes, una nuova destinazione culinaria che includerà il Mandarin Oriental Cake Shop, una gelateria e una teeria con le migliori selezioni di tè dal mondo. The Hideaway, la Spa di Mandarin Oriental, sarà il luogo ideale per prendersi cura di sé stessi con una nuova linea di prodotti per la pelle firmata da Tata Harper e Oto.

News Correlate