mercoledì, 24 Aprile 2024

Balneari esclusi dal G20 Spiagge annunciano protesta

Esclusi dal G20 Spiagge, che si sta svolgendo in questi giorni ad Arzachena, i rappresentanti dell’associazione italiana degli imprenditori  turistici balneari (Itb) annunciano un’azione di protesta per venerdì 5 con un presidio dalle 10.30 davanti all’auditorium che ospita l’evento.
La maggior parte delle sigle di categoria non è stata infatti invitata alla tavola rotonda aperta alle associazioni prevista per il 5 maggio e incentrata sulle prospettive del settore turistico. Risulterebbe la partecipazione di una sola associazione.

“Una mancanza che intendiamo condannare fermamente – spiega il segretario regionale Itb Italia, Francesco Gambella – Proprio in un momento in cui si affrontano sfide e, soprattutto, prospettive, si è deciso di fare ancora più buio sul nostro futuro. Non si può parlare di turismo balneare quando alcuni Comuni prevedono nei Pul (il piano di utilizzo dei litorali, ndr) la cancellazione di concessioni e il taglio della metà di quelle rimanenti. Non si può parlare di sviluppo del turismo balneare quando, nella programmazione di quei Comuni, che in estate ricevono 300 mila turisti, non si prevedono i servizi di base come docce, spogliatoi e bagni. Tutto ciò è totalmente contrario al concetto di sviluppo ed accoglienza”.

News Correlate