venerdì, 18 Giugno 2021

Città dell’Olio, è la Puglia conquistare il podio

Gran finale per la 1^ edizione del Concorso nazionale Turismo dell’Olio. La Puglia si è aggiudicata il primo premio nella categoria “Agriturismi/Dimore Storiche, B&B/Hotel” con la Masseria San Martino di Fasano (Br) e l’esperienza ‘Raccolta delle Olive e non solo…all’insegna di Tradizioni, Relax e Natura’. Oltre all’esperienza della raccolta delle olive, anche degustazioni di olio EVO, lezioni di cucina sulle ricette della tradizione pugliese, esperienze di cura dell’orto, laboratori per produrre sapone dall’olio, picnic ed eventi a tema nell’uliveto con prodotti a km0.
La cerimonia di premiazione si è svolta a Villa Parigini – sede delle Città dell’Olio a Siena – ed è stata trasmessa attraverso i canali social dell’Associazione nazionale Città dell’Olio; 17  i finalisti selezionati tra le 118 esperienze di turismo dell’olio in gara, decretando i vincitori assoluti nelle 6 categorie previste e assegnando 4 premi speciali.
Non è stata una scelta semplice quella della giuria di esperti presieduta da Roberta Garibaldi. Tutte le esperienze premiate, infatti, sono proposte di eccellenza delle Città dell’Olio.
“Il Concorso Turismo dell’Olio è nato come una scommessa. E oggi possiamo dire di averla vinta. Congratulazioni ai vincitori, ma anche a tutti i partecipanti. Questa è una vittoria collettiva, che ha il gusto della ripartenza”, ha detto Michele Sonnessa, presidente delle Città dell’Olio.

Nella categoria “Frantoi/Aziende olivicole” ha trionfato la Calabria con l’Azienda Agricola Donato Parisi di Corigliano Rossano (Cs), e l’esperienza “+ Che Olio coltiviamo Cultura. Nella categoria “Oleoteche” ha vinto l’Umbria con EXtra Vergine Oleoteca di Spello (Pg) e l’esperienza “Oliamo e Mangiamo – Storie OLiOcentriche.  Il Museo dell’Olio della Sabina di Castelnuovo di Farfa (Ri) con l’esperienza: “Museo dell’olio della Sabina: la tradizione incontra l’arte contemporanea” si è aggiudicato il primo premio nella categoria “Musei dell’Olio. Nella categoria “Ristoranti/Osterie” Oyster fish di Termoli (Cb) ha vinto con l’esperienza “Mare forza olio”, un format di cene a tema che affiancano alle proposte culinarie attività informative e formative, teorico-esperienziali e sensoriali. La Toscana si porta a casa il primo premio della “Tour operator/Agenzie di viaggio” con Valdichiana Living – Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese di Montepulciano (Si), che ha primeggiato con l’esperienza: “Olio&Benessere: alla scoperta degli effetti benefici dell’olio”.
La giuria ha assegnato anche 4 Premi speciali: Il “Premio speciale Pizzerie” è andato a Pizzeria La Pergola di Radicondoli (Si) per l’esperienza: “Elisir”, il “Premio speciale Tour Operator” a TasteofItaly Tour Operator di Siena per l’esperienza “Lungo i sentieri dell’extravergine/Along the Evo Trails”, il “Premio speciale Gelaterie” alla Gelateria Yo-Go Srl di Termoli (Cb) per l’esperienza “Dessert d’OrgOLIO” e il “Premio speciale Sistema Territoriale” a Fondazione le Radici di Seggiano (Gr) per l’esperienza “Le Radici di Seggiano”.

News Correlate