venerdì, 30 Ottobre 2020

Codacons: vacanze non riescono a rilanciare inflazione

“Prosegue l’emergenza prezzi in Italia e nemmeno le vacanze estive, che ogni anno determinano un generalizzato incremento dei listini, fermano la deflazione”. Ad affermarlo Carlo Rienzi, presidente del Codacons, commentando la conferma della deflazione allo 0,1% da parte dell’Istat, “un dato senza dubbio negativo, soprattutto perché registrato ad agosto, quando cioè aumenta la spesa degli italiani per effetto delle vacanze. 

Le spese stagionali legate al comparto turistico non hanno avuto l’influenza sperata sui prezzi, e un tasso di inflazione al -0,1%, associato alla mancata ripartenza dei consumi e alle vendite al palo, dovrebbe far riflettere il Governo sulla necessità di un drastico cambio di rotta: il premier Renzi dovrebbe dedicare meno tempo al referendum costituzionale e più alle famiglie, con provvedimenti in grado di far ripartire l’economia”, conclude Carlo Rienzi.

News Correlate