sabato, 8 Maggio 2021

I parchi italiani si mettono in mostra per l’Expo di Milano

Federparchi non vuole lasciarsi sfuggire l’opportunità offerta dall’Expo milanese e dunque durante i sei mesi dell’evento,  nei parchi italiani prenderà vita ”Expo sui territori”, un’iniziativa sostenuta dal ministero dell’Ambiente che animerà le aree verdi sul tema ”Nutrire il Pianeta, energia per la vita”.   

“Vogliamo promuovere la qualità italiana sui due capisaldi dell’Expo, cioè l’ambiente, con la tutela della biodiversità, e l’alimentazione con i prodotti agroalimentari dei parchi”, spiega il presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri.   

L’Italia detiene il primato della biodiversità europea con oltre 67mila specie di piante e animali, circa il 43% di quelle presenti nel Vecchio Continente mentre sul fronte agroalimentare, il database dell’associazione dei parchi conta 31 Dop e 11 Igp, 35 vini e spumanti Doc, 8 Igt e 2 Docg.

L’Expo, dunque, potrebbe dare visibilità anche alla natura italiana e fare da volano per il turismo, che nei parchi sembra difendersi bene. “I dati del 2014 non sono ancora disponibili, ma la sensazione è che si confermi il trend indicato nel settembre scorso da un rapporto di Unioncamere, cioè che – spiega in conclusione Sammuri – i parchi resistono un po’ meglio alla crisi, anche nel turismo, e al loro interno ospitano un numero di imprese gestite da under 30 e da donne maggiore della media nazionale”.

News Correlate