Le Pro Loco nel comitato di coordinamento dei borghi

“Stiamo lavorando alla realizzazione di un registro on line del patrimonio culturale immateriale e di un calendario delle ritualità, strumenti che possono rappresentare la base per la promozione emozionale e per lo storytelling dei territori, ai fini di una valorizzazione turistica dei borghi”. Lo ha annunciato il presidente delle Pro Loco d’Italia (Unpli), Antonino La Spina, i​ntervenendo al convegno di presentazione dell’anno dei Borghi che si è tenuto a Castel Sant’Angelo.

Percorso che l’Unpli ha già avviato con il lavoro di raccolta del patrimonio culturale immateriale d’Italia, confluito nel canale/inventario “Memoria Immateriale” dove sono disponibili oltre 1300 video. Il canale ha totalizzato fin qui 3,5 milioni di visualizzazioni.

Inoltre, è stato presentato anche il ​​”Comitato di Coordinamento per i Borghi turistici italiani”: istituito in attuazione della Direttiva con la quale il ministro Dario Franceschini ha indetto per il 2017 “l’Anno dei Borghi d’Italia”. Comitato nel quale è stato inserito anche il presidente delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina. “È un riconoscimento assai importante – dice La Spina – che premia l’impegno profuso, nel corso degli anni, dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia su temi della tutela del patrimonio immateriale culturale, dell’informazione ed accoglienza turistica”.

News Correlate