venerdì, 30 Ottobre 2020

Boom di visitatori gratuiti anche nella prima domenica di febbraio

Si è conclusa con un boom di visitatori anche questa edizione di febbraio della #domenicalmuseo, l’iniziativa introdotta nel luglio del 2014 dal ministro Dario Franceschini che prevede l’ingresso gratuito nei musei e nei luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese. In tutta Italia, dalle prime ore della domenica mattina, è stata registrata una grande affluenza di visitatori nei musei e nelle aree archeologiche statali e nei tanti musei civici che aderiscono alla promozione.

Si segnala in particolare la grande affluenze nei musei romani, in particolare alla Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea, alle Gallerie nazionali di arte antica, al Museo delle civiltà e al Museo etrusco di Villa Giulia che hanno registrato numeri significativamente superiori rispetto alla media del passato.

Un’edizione quella di febbraio che è stata ‘dedicata’ al carnevale con una campagna digitale ad hoc sulle maschere e sui travestimenti nell’arte che sta riscuotendo grande successo sui social www.beniculturali.it/febbraioalmuseo 

News Correlate