Il turismo non molla, al via TTG Travel Experience a Rimini

Fiaccati ma non finiti, preoccupati ma non fermi. Anzi battaglieri e convinti a non mollare. Imprenditori, operatori, associazioni si sono riuniti a Rimini per il consueto appuntamento del TTG Travel Experience inaugurato dal sottosegretario del Mibact Lorenza Bonaccorsi. “Il momento complesso che vive tutto il turismo è stato sempre ben presente al governo. Mai come in questi mesi il comparto è al centro dell’attenzione del Paese. Siamo stati vicini al settore e continueremo a esserlo nei prossimi mesi, anche con i fondi che verranno dal Next Generation EU”. E la sottesegretaria invita a fare squadra: “La ripartenza del turismo arriverà, speriamo nel minor tempo possibile, ma sarà in un mondo trasformato dagli effetti della pandemia e delle sue conseguenze sociali ed economiche”.

Invita a sperare il presidente di Enit Giorgio Palmucci: “possiamo pensare a una ripresa già dalla prossima primavera, visto il desiderio che i turisti nel mondo hanno nei confronti dell’Italia. Quello che intende fare Enit è lavorare per una ripresa non soltanto del turismo domestico, che sicuramente ha delle potenzialità di crescita, ma soprattutto il turismo dei Paesi europei in attesa dei flussi intercontinentali”.

Dal canto suo, Luca Patanè, presidente di Confturismo Commercio e di Fto, invita tutti a imparare a convivere con il virus: “Bisogna far tornare a viaggiare gli aerei, bisogna agire sui corridoi sanitari. Alle aziende serve cominciare a lavorare, in sicurezza certo ma lavorare. E la gente vuole ricominciare e viaggiare. Facciamo tamponi in partenza e in arrivo”.

News Correlate