giovedì, 24 Settembre 2020

Focus su ospitalità e ristorazione a Milano con Host

Andrà avanti sino a domani, martedì 24 ottobre, la quarantesima edizione di HostMilano, la fiera  leader mondiale dell’ospitalità a 360 gradi organizzata da Fiera Milano. Per cinque giorni Milano diventa la capitale mondiale dell’ospitalità e della ristorazione grazie alla rassegna biennale che fa registrare numeri da record, in linea con l’andamento generale del settore che, anche negli anni più duri della crisi economica, è costantemente cresciuto in Italia e in tutto il mondo.

Nei padiglioni della Fiera a Rho sono presenti 2165 aziende  (+7,7% in confronto all’edizione del 2015 quella coincidente con Expo), da 52 Paesi con 843 espositori esteri (+13,4%) e 1.500 hosted buyer.

“E’ una fiera che sta crescendo moltissimo – ha detto inaugurando la rassegna il presidente del consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo – e credo che questo sia anche il segno del traino che ha avuto Expo per tutti i settori che ruotano intorno all’alimentazione. Questo di Host è un mix dell’eccellenza italiana c’è il gusto del design unito alla nostra sapienza nel cooking e insieme, il gusto dell’ospitalità che è nel nostro dna da millenni”.

Del resto il primo settore italiano nel mondo è quello della ristorazione. “Le sensazioni – ha sottolineato il presidente di Fondazione Fiera Giovanni Gorno Tempini – sono straordinariamente positive anche perché l’ospitalità è la faccia più industriale del turismo dove l’Italia sta vivendo una stagione felice”.

News Correlate