giovedì, 2 Febbraio 2023

Aeroflot riporta a Mosca 300 turisti e intanto si dimette il ceo

Mikhail Poluboyarinov ha lasciato la carica di ceo di Aeroflot e uno dei candidati a sostituirlo è l’attuale direttore generale della compagnia aerea Rossiya Sergey Aleksandrovsky, ma la nomina non ha ancora ricevuto l’approvazione definitiva. Poluboyarinov ha assunto la carica di CEO della compagnia aerea alla fine del 2020. Dal 2017 è nel consiglio di amministrazione di Aeroflot ed è amministratore non esecutivo. Poluboyarinov ha lavorato presso Aeroflot dal 2000 al 2009 come capo contabile e vicedirettore generale. Dal 2009 ha lavorato in VEB.RF ricoprendo vari incarichi, tra cui quello di Primo Vice Presidente di VEB.RF e membro del Consiglio di Gestione. Nel 2020 è diventato CEO di STLC. Aleksandrovsky lavora per Rossiya Airlines dal 2016 e dal 2018 è a capo dell’azienda. Venerdì si è saputo che il CEO di Pobeda, Andrey Kalmykov, avrebbe lasciato il suo incarico e il vice CEO Andrey Yurikov è stato nominato CEO ad interim della compagnia aerea low cost.

Intanto un aereo della compagnia Aeroflot è partito da L’Avana con a bordo 300 turisti russi che si trovavano in vacanza a Cuba. Da parte sua Juan Carlos Escalona, consigliere per il turismo dell’ambasciata di Cuba a Mosca, ha dichiarato al quotidiano cubano Granma che “attualmente ci sono nell’isola più di 5.500 turisti russi”.

News Correlate