lunedì, 17 Giugno 2024

Air Canada: più voli per l’Italia. Ita-Lufthansa opportunità

Air Canada guarda all’Italia. La compagnia ha annunciato un aumento dei voli per l’estate 2024, con l’introduzione di sei frequenze settimanali aggiuntive in totale da Roma, Venezia e Milano verso il Canada. I clienti in Italia beneficeranno di un massimo di 3 voli giornalieri da Roma a Toronto o Montreal, voli giornalieri da Venezia a Toronto o Montreal, nonché da Milano Malpensa a Montreal durante la stagione estiva 2024. Oltre alla maggior parte dei collegamenti all’interno del Canada, i clienti possono usufruire di comodi voli in coincidenza con gli Stati Uniti, beneficiando del “U.S. Customs pre-clearance” in entrambi gli hub di Toronto e Montreal di Air Canada.

Ma non solo. Per l’executive vice president, della compagnia Mark Galardo, a Roma per annunciare le nuove frequenze, l’accordo tra Ita e Lufthansa rappresenta “una grande opportunità anche per noi”. “L’ingresso in Star Alliance aiuterà Ita a crescere sul mercato nordamericano”, aggiunge il manager della società canadese che non nasconde le proprie mire: “Con accordi di code sharing ed eventuali joint venture in futuro, noi possiamo utilizzare Fiumicino come hub per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa”. Di certo, ora, Air Canada “sarà l’unica compagnia aerea che collegherà Roma al Canada tutto l’anno dalla stagione invernale 2023 con servizi per Toronto e Montreal”.

“L’Italia è un mercato strategico per Air Canada, è il terzo dopo Regno Unito e Francia”, ha detto Galardo, con l’ambizione di puntare in Italia “ad avere una quota di mercato dominate sul Canada”. Dal lato del Nord America “la domanda per l’Italia è molto forte”, ha fatto presente Galardo. E “per il 2024 prevediamo un anno decisamente forte per l’Italia”, ha aggiunto. I voli da Roma per Toronto e Montreal saranno operati col più grande aeromobile di Air Canada, il Boeing 777-300ER che può ospitare fino a 450 passeggeri.

News Correlate