domenica, 27 Settembre 2020

Ana riduce stime utili annuali del 70% per crollo traffico aereo

Il crollo della domanda del traffico passeggeri a fronte dalla pandemia del coronavirus costringe la compagnia aerea giapponese All Nippon Airways (Ana) ad una drastica revisione delle stime sugli utili. Per l’anno fiscale in corso le nuove previsioni si assestano a 27 miliardi di yen, pari a 230 milioni di euro, in calo del 71% rispetto ai 94 miliardi di yen precedentemente annunciati.

Rivisto al ribasso anche l’utile operativo, nella misura del 57% a 60 miliardi di yen. A partire da questo mese, per la durata di un anno, 6.400 dipendenti del personale di bordo della compagnia nipponica dovranno prendere dai tre ai cinque giorni di ferie parzialmente retributive ogni mese per via della progressiva cancellazione delle rotte aeree. Ana ha già annunciato la riduzione di circa il 90% dei voli dal 25 aprile al 15 maggio, al pari della concorrente Japan Airlines (Jal) a seguito del restringimento dei servizi su scala globale.

News Correlate