venerdì, 25 Settembre 2020

Approvato il piano per salvare Lufthansa, semaforo verde dagli azionisti

Lufthansa può contare sul piano di aiuti da 9 miliardi concordato col governo tedesco: gli azionisti hanno infatti approvato la partecipazione statale del 20%, unico ordine del giorno di un’assemblea generale straordinaria, il cui esito non era affatto scontato. Nei giorni scorsi, il principale azionista, Heinz Hermann Thiele, aveva attaccato l’ingresso dello Stato nella società, facendo pressione per riaprire il negoziato, con la minaccia di un voto contrario.

Soddisfatto quindi il ceo Carsten Spohr: “La decisione dei nostri azionisti procura a Lufthansa la prospettiva di un futuro di successo. A nome dei nostri 138 mila dipendenti, vorrei ringraziare il governo e gli esecutivi dei Paesi delle nostre altre compagnie, per la volontà di stabilizzarci. Siamo consapevoli della nostra responsabilità e ripagheremo i 9 miliardi ai contribuenti il prima possibile”.

 

News Correlate