sabato, 19 Giugno 2021

Brasile multa Alitalia, ma Cai è estranea

La sanzione per ‘cartello’ cargo si riferisce agli anni 2003-2005, dunque ad Alitalia Lai

L'antitrust brasiliano multa Alitalia, ma la compagnia italiana si tira fuori. Il consiglio amministrativo di difesa economica (Cade) ha infatti accusato la compagnia italiana insieme ad American Airlines, Absa Aerolineas Brasileiras (ora Tam Cargo) e Varig Log (fallita lo scorso anno), per aver creato nel periodo 2003-2005 un 'cartello' per tenere alti i prezzi nei trasporti cargo internazionali. Il Cade ha imposto una multa di 293 milioni di real, circa 97 milioni di euro alle compagnie aeree.
Ma la nuova Alitalia si dice estranea al presunto 'cartello' messo in atto negli anni 2003-2005 in Brasile dalla vecchia Alitalia. In una nota, Alitalia ricorda che "Alitalia CAI, Compagnia aerea italiana Spa, è una azienda italiana a capitale privato  nata il 13 gennaio 2009 e completamente svincolata da Alitalia LAI, Linee aeree italiane Spa, una impresa a capitale pubblico, le cui attività sono cessate il 12 gennaio 2009. La decisione del Cade – conclude il comunicato – si riferisce al periodo 2003-2005, e quindi ad Alitalia LAI, e non ad Alitali CAI".  

 

 

News Correlate