mercoledì, 21 Febbraio 2024

Delta scommette ancora su Venezia e vola ad Atlanta

Una seconda destinazione Delta negli Stati Uniti per l’aeroporto Marco Polo di Venezia: dall’8 maggio il capoluogo veneto sarà collegato con un volo diretto giornaliero anche ad Atlanta, importante metropoli del sud-est degli USA e hub principale di Delta. Il collegamento si aggiunge a quello della stessa compagnia per New York, operativo dallo scorso 12 marzo. Una volta giunti negli Stati Uniti con i voli Delta, entrambi operati in collaborazione con i partner di joint venture Air France KLM, i passeggeri italiani possono decidere di proseguire il loro viaggio verso circa 200 destinazioni negli USA, nei Caraibi e oltre.

Famosa per essere la città della Coca-Cola e della CNN, Atlanta è e una meta perfetta per chi vuole sperimentare da vicino il pulsare di una grande metropoli statunitense. Set di film famosi come The Walking Dead e Stranger Things, Atlanta offre molteplici musei e iniziative culturali, aree verdi e proposte gastronomiche. Capoluogo della Georgia e città natale di Martin Luther King, è il punto di partenza ideale per un viaggio attraverso il sud degli Stati Uniti, raggiungendo Savannah o Charleston, o virando a ovest verso l’Alabama e il Mississippi.
I passeggeri che partono da Venezia con Delta potranno scegliere tra quattro esperienze di cabina: Delta One, Delta Premium Select, Delta Comfort+ e Main Cabin. L’esperienza Delta Premium Select, recentemente migliorata, offre una ristorazione di alto livello, amenity-kit artigianali e più attenzioni al passeggero. A bordo di Delta, tutti i viaggiatori hanno a disposizione schermi personali per l’intrattenimento posizionati sullo schienale della poltrona, con una ricca offerta di contenuti Delta Studio, prese di alimentazione per i loro dispositivi e messaggistica mobile gratuita.

Delta sta inoltre implementando il wi-fi gratuito sulle tratte interne negli Stati Uniti, che sarà lanciato sui voli per l’Europa entro il 2024. La Fly Delta App, infine, permette ai passeggeri di gestire da remoto il proprio biglietto e rimanere informati sullo stato del bagaglio e del volo.

News Correlate