sabato, 26 Settembre 2020

easyJet investe in startup tecnologiche con la Founders Factory

EasyJet, compagnia aerea leader in Europa, ha deciso di investire nelle startup tecnologiche, firmando un accordo, del valore di parecchi milioni di sterline, con la società londinese Founders Factory, incubatore ed acceleratore d’impresa multisettoriale fondata da Brent Hoberman e Henry Lane Fox. EasyJet sarà il sesto partner, nonché unica compagnia aerea, a supportare la società in qualità di investitore tramite un contratto della durata di cinque anni.

In particolare, EasyJet attraverso la partecipazione in Founders Factory investirà in 5 startup fin dalla fase iniziale del loro percorso di affermazione, e supporterà la creazione e lo sviluppo di due aziende ex-novo ogni anno. Il team di esperti di Founders Factory fornirà supporto e consulenza a tutte le startup partecipanti e lavorerà con EasyJet per creare e lanciare nuovi prodotti e servizi tecnologici legati al settore dei trasporti. Il CEO di EasyJet, Carolyn McCall, ha affermato: “la partnership con Founders Factory creerà un valore tangibile sia per i nostri passeggeri che per easyJet mettendo il pensiero creativo al centro della nostra strategia digitale. Negli ultimi cinque anni, infatti, abbiamo trasformato la compagnia nonché l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri grazie allo sviluppo dell’area digitale”.

News Correlate