mercoledì, 2 Dicembre 2020

Fallimento Air Berlin: 1003 dipendenti passano a Easyjet

Easyjet e il sindacato Verdi, in Germania, si sono accordati, sul rispetto delle tariffe tedesche nel passaggio di circa 1000 dipendenti della insolvente Air Berlin alla compagnia inglese. La low cost britannica acquisisce 25 aerei della flotta della compagnia tedesca fallita, e fra gennaio e settembre 2018 assumerà progressivamente 1003 dipendenti. Come noto il colosso Lufthansa acquisirà invece la maggior parte della flotta (81 aerei) e assorbirà circa 3000 dipendenti. L’agenzia del lavoro di Berlino ha espresso preoccupazione per la circostanza che finora soltanto 200 dipendenti Air Berlin si sono fatti avanti registrandosi come disoccupati, mentre ci si attende circa 1200 persone.

News Correlate