venerdì, 27 Maggio 2022

Giappone, compagnie aeree offrono nuovi incentivi per rilanciare il settore                          

Le aerolinee giapponesi provano a trovare un rimedio allo stallo della domanda del settore a causa del perdurare della pandemia. La Japan Airlines (JAL) ha comunicato che dal 15 marzo, fino a metà giugno, offrirà un servizio sui voli domestici in cui il costo del tampone non supererà i 20 dollari. Per usufruire del servizio i passeggeri dovranno fare richiesta una settimana prima dalla data di partenza, durante la quale riceveranno una provetta per il test salivare, che dovranno spedire tramite posta, ottenendo il risultato tramite email.
Un servizio simile è offerto dalla aerolinea concorrente, la All Nippon Airways (Ana), che con un prezzo di poco superiore offre il test salivare ai passeggeri che partono dai due aeroporti di Tokyo, che hanno prenotato un pacchetto di viaggio comprendente l’alloggio. Analoghe promozioni sono valide anche per chi usa i vettori a baso costo, come la Peach Aviation, dall’aeroporto della capitale e dal Kansai, nella città di Osaka.
A causa della diffusione del Covid il governo di Tokyo lo scorso dicembre ha sospeso la campagna ‘Go to travel’, che serviva a incentivare il turismo domestico. Nel 2020 Ana e Japan Airlines hanno annunciato perdite record, e di recente il blocco delle assunzioni fino al termine dell’anno fiscale 2021.

News Correlate