sabato, 15 Giugno 2024

Ita Airways riceve 1° A350, è dedicato a Valentino Rossi

Alafco Aviation Lease and Finance Company ha consegnato il primo Airbus A350 a Ita Airways nell’ambito di un accordo che prevede la locazione di quattro nuovi Airbus A350. I quattro aeromobili saranno utilizzati in leasing per un periodo di 12 anni. Lo annuncia una nota. L’ aereo, atterrato a Fiumicino, è dedicato al campione Valentino Rossi ed entrerà in operativo a giugno con i nuovi voli intercontinentali Buenos Aires San Paolo e Los Angeles.
“La consegna del primo A350 a Ita Airways segna un’altra pietra miliare per Alafco e rappresenta l’inizio di una nuova partnership, che non vediamo l’ora di sviluppare nei prossimi anni. L’airbus A350 continua ad essere considerato uno degli aerei più efficienti in termini di consumo di carburante e aggiungerà valore alla flotta di ITA Airways – ha detto Adel A. Albanwan, Ceo di Alafco – Oggi aggiungiamo l’Airbus A350 alla nostra flotta, un aeromobile che consentirà alla compagnia di sviluppare ulteriormente il proprio network intercontinentale”, ha spiegato Francesco Presicce, Chief Technology Officer di Ita Airways.
L’arrivo dell’Airbus A350 rappresenta un ulteriore passo nella strategia di sviluppo di una nuova flotta environment-friendly con tecnologie all’avanguardia che ottimizzeranno l’efficienza, la qualità del servizio e ridurranno significativamente l’impatto ambientale. La collaborazione con ALAFCO ci permette inoltre di ottimizzare l’efficienza dei costi in termini di flotta”.
Intanto il presidente della nuova compagnia di bandiera, Alfredo Altavilla, a margine della presentazione della piattaforma ‘True Italian Experience’, un hub digitale ed innovativo per lo sviluppo del turismo verso l’Italia, ha precisato che quando il ministro dell’economia in audizione alla Camera ha detto che “l’esito della vendita non è scontato, intendeva dire che non c’è un vincitore scontato come è giusto che sia in questo momento del processo. Infatti tutti i pretendenti stanno giocando le proprie carte, stanno capendo la nostra azienda e faranno la loro proposta”, ha detto. Il Mef, azionista unico della newco, “farà poi le proprie valutazioni per scegliere il partner ideale della compagnia”.
In corsa per Ita, nata dalle ceneri di Alitalia, ci sono Msc-Lufthansa e i fondi americani Indigo Partners e Certares, quest’ultimo in una partnership, ma solo commerciale e senza una partecipazione nel capitale, con Air France-Klm e Delta Airlines.
Nel frattempo Ita è diventata il partner principale della stessa piattaforma ‘True Italian Experience’, un “progetto perfetto” per il rilancio del turismo, ha sottolineato il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, nel suo intervento.
“Questo è l’anno della ripartenza per il turismo, ci siamo dati un obiettivo ambizioso: raggiungere i numeri del 2019, che è stato un anno record per il turismo in Italia – ha detto Garavaglia – ma per far ciò serve tanta organizzazione e questa piattaforma è un’organizzazione, mette insieme diversi pezzi per farli funzionare, ha spiegato il ministro.
E in prima fila per il rilancio del settore c’è proprio Ita. “È un punto di riferimento della filiera turistica, è l’unico player globale dell’Italia, l’ambasciatore di questa ospitalità italiana”, ha detto l’AD della compagnia, Fabio Lazzerini, ricordando che Ita è “nata con tre obiettivi: essere un attore importante nello scenario della logistica e del trasporto aereo internazionale, essere economicamente ed ecologicamente sostenibile e svolgere il ruolo di compagnia di bandiera italiana, facendo sistema con tutti gli operatori dell’ economia e del turismo per contribuire alla crescita del Paese”.

News Correlate