lunedì, 6 Febbraio 2023

Ita-Lufthansa, Giorgetti detta i tempi per la firma del Mef

La firma del protocollo d’intesa su Ita con Lufthansa da parte del Mef sarà “questione di settimane, non di giorni”, perché la situazione richiede “serietà”. Il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti chiarisce i tempi dell’operazione che porterà la società tedesca ad acquisire una quota di minoranza dell’ex Alitalia (si parla di una quota iniziale del 40%, per un esborso di 250-300 milioni).

Giorgetti ha spiegato che i tecnici del ministero stanno esaminando la proposta arrivata la scorsa settimana, per accertarne la conformità con il decreto che ha fissato le regole per la vendita. “Successivamente inizierà una fase di negoziato, di trattative rispetto alle richieste che fa il governo italiano e ai progetti industriali di Lufthansa. Se i due progetti collimeranno, e se saranno coerenti, potrebbe nascere una realtà molto importante a beneficio anche dell’economia italiana”, ha spiegato il ministro.

Intanto, dopo l’incontro finito male tra i vertici di Ita Airways e i sindacati sul tema degli stipendi, i lavoratori di Ita continuano a farsi sentire. Venerdì Cub Trasporti ha indetto una giornata di sciopero nazionale per venerdì 27 gennaio mentre oggi il sindacato sarà in presidio con una delegazione dei lavoratori di Alitalia e del Trasporto Aereo davanti alla sede del Mef.

News Correlate