lunedì, 29 Novembre 2021

L’A380 di Emirates torna a volare verso Bangkok

Emirates annuncia che il suo servizio di punta con A380 tornerà all’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok dal 28 novembre. L’upgrade dell’aeromobile aiuterà Emirates a soddisfare la forte domanda di passeggeri per viaggi in entrata nella popolare destinazione turistica, sulla scia della riapertura della Thailandia ai turisti internazionali vaccinati.
I voli giornalieri dell’A380 verranno operati come EK372/373, aggiungendo capacità e frequenza necessarie ai voli per Bangkok, la cui domanda è in crescente aumento. L’iconico aereo A380 di Emirates offrirà sulla rotta posti in First Class, Business Class ed Economy Class. Il dispiegamento del velivolo a due piani integrerà i servizi esistenti, EK384/385, operanti anche su base giornaliera con un aeromobile Boeing 777-300ER in una configurazione a tre classi, oltre ai suoi cinque voli settimanali per Bangkok via Phuket, operanti come EK378/379, che aumenteranno la frequenza a giornaliera a partire dal 1° dicembre.
Il servizio giornaliero A380 per Bangkok, volo EK372, partirà da Dubai tutti i giorni alle 09:30, con arrivo a Bangkok alle 18:40. Il volo EK373 partirà da Bangkok alle 20:35 per arrivare a Dubai alle 00:50 del giorno successivo. Tutti gli orari sono locali.
Quando il servizio A380 verrà lanciato il 28 novembre, Emirates offrirà tre servizi giornalieri ai passeggeri in viaggio da e per Bangkok, a sostegno del Paese che serve da oltre tre decenni. Emirates sta svolgendo un ruolo fondamentale nel facilitare la ripresa dell’industria del turismo, guidata dagli sforzi del governo. L’aumento della capacità e dell’aumento della frequenza aiuterà a soddisfare la domanda dei viaggiatori provenienti da Europa, Africa e Medio Oriente per recarsi nella capitale thailandese.

Con l’allentamento delle restrizioni di viaggio, Emirates servirà anche i suoi clienti in Thailandia e in altri punti regionali con accesso a destinazioni preferite sul suo network globale che copre più di 120 destinazioni, tramite l’hub di Dubai. I voli aggiuntivi forniranno più scelta, orari convenienti e connettività senza interruzioni ai suoi clienti in tutto il mondo.

Il volo aggiuntivo che sarà operato dall’aeromobile A380 sulla rotta Dubai-Bangkok e i servizi aggiuntivi programmati per il suo volo via Phuket forniranno più di 8.600 posti aggiuntivi settimanali per far fronte all’aumento del traffico passeggeri in entrata e in uscita per Bangkok, con il potenziale di aumento in linea con la domanda.

All’inizio di questo mese, la Thailandia ha revocato le restrizioni per i cittadini non tailandesi, facilitando il turismo per i viaggiatori vaccinati provenienti da oltre 60 paesi, che possono atterrare senza bisogno di fare quarantena. I passeggeri provenienti da paesi non esentati possono anche viaggiare in Thailandia senza quarantena, previo esito negativo di un test molecolare da effettuare all’arrivo a Bangkok e di un test obbligatorio da sostenere il sesto o il settimo giorno.

Per maggiori dettagli sui requisiti di ingresso in Thailandia e sulla documentazione obbligatoria per i cittadini non thailandesi, i clienti possono controllare la pagina dei requisiti di viaggio su emirates.com.

News Correlate