lunedì, 23 Novembre 2020

Nove membri per il nuovo cda Alitalia, ci sono anche Mansi e Bisignani

Nove membri e un mandato di tre anni per il nuovo consiglio di amministrazione della nuova Alitalia, che assume la carica con “effetto immediato per preparare l’implementazione della transazione”. In termini di governance, il cda riflette la compagine azionaria post closing della nuova Alitalia. Il cda è composto da 9 consiglieri: sei membri nominati da Alitalia, tra cui il presidente non esecutivo, un consigliere indipendente e l’amministratore delegato, designato congiuntamente da Alitalia e da Etihad Airways. Tre consiglieri nominati da Etihad, uno dei quali con la carica di vicepresidente.   

Ecco i membri del nuovo consiglio: Luca Cordero di Montezemolo, presidente non esecutivo (nominato da Alitalia); James Hogan, vicepresidente non esecutivo (nominato da Etihad); Silvano Cassano, amministratore delegato (nominato congiuntamente da Alitalia ed Etihad); Roberto Colaninno, consigliere non esecutivo e presidente onorario (nominato da Alitalia); Giovanni Bisignani, consigliere non esecutivo (nominato da Etihad); Paolo Colombo, consigliere non esecutivo (nominato da Alitalia); Antonella Mansi, consigliere non esecutivo (nominata da Alitalia – consigliere indipendente); Jean Pierre Mustier, consigliere non esecutivo (nominato da Alitalia); e James Rigney; consigliere non esecutivo (nominato da Etihad).

News Correlate