giovedì, 23 gennaio 2020

Qantas modifica peso bagaglio, ma personale non aiuterà

Il personale di cabina della linea aerea australiana Qantas non aiuterà più i passeggeri a fare spazio per i bagagli a mano negli scomparti superiori, dopo che la compagnia ha rilassato le regole per il bagaglio in cabina nei voli domestici. Adesso ai viaggiatori viene consentito di portare un collo fino a 10 kg e un secondo fino a 4 kg, decisione presa dopo un esteso sondaggio, secondo cui per gran parte dei passeggeri il limite finora vigente di due colli di 7 kg era troppo basso. I limiti di volume restano gli stessi.
Come regola generale, il personale di cabina non è tenuto ad aiutare i passeggeri a sollevare i colli negli scomparti, ma solo a fare spazio. E da oggi i passeggeri che non trovano spazio per il proprio bagaglio a mano lo dovranno portare nella parte anteriore dell’aereo per stivaggio nel vano bagagli.

Il sindacato del personale di cabina, Flight Attendants Association of Australia (Faaa) ha ottenuto tale assicurazione dalla Qantas, in seguito a preoccupazioni sul rischio di lesioni causate dal più alto limite di peso. La presidente Teri O’Toole ha detto che tale salvaguardia è necessaria per mantenere la sicurezza del personale di cabina. Ha aggiunto che se i passeggeri non si sentono in grado di sollevare una borsa di 10kg fino allo scomparto e poi di riprenderla, dovrebbero includerla nel check-in.
Le nuove regole non si estendono ai voli internazionali della Qantas, dove il limite del bagaglio a mano rimane di due colli di peso fino a 7 kg ciascuno.

News Correlate