giovedì, 27 febbraio 2020

Ryanair: amore a prima vista con gli adv italiani

Ryanair rivoluziona totalmente il suo rapporto con gli agenti di viaggio italiani. Nnel giro di tre giorni, prima a Milano e poi a Napoli, la low cost che fino a qualche anno fa aveva dichiarato guerra aperta alle agenzie, ha incontrato 200 adv a pochi giorni dal suo debutto in Travelport.
Dopo aver annunciato lo storico accordo globale di distribuzione, in base al quale il prodotto Ryanair è stato reso disponibile alle sole agenzie di viaggio utenti Travelport, prima di qualsiasi altro gds, per la prima volta in oltre un decennio, la low cost irlandese sta già stringendo solide relazioni d'affari con i suoi nuovi interlocutori nel trade italiano.
"Noi crediamo molto nelle possibilità di sviluppo offerte dal canale agenziale – ha sottolineato Lesley Kane, Head of Corporate Travel & Groups di Ryanair – e abbiamo apprezzato il livello di flessibilità e di innovazione tecnologica con cui Travelport ci ha consentito di raggiungere questo nuovo canale: è per questo che abbiamo accordato a Travelport la piena parità tariffaria sulle classi di prenotazione presenti sul GDS e che stiamo pensando alla creazione di nuovi prodotti adatti a nuovi segmenti di mercato. Il dialogo con le agenzie di viaggio italiane è iniziato davvero in maniera intensa e produttiva e promette molto bene per il futuro di questa relazione".
Soddisfazione è stata espressa anche da Damiano Sabatino, VP and Managing Director di Travelport per l'Europa Occidentale: "Ryanair è particolarmente attiva in Italia, con ben 23 scali già operativi nel nostro paese. Per anni, le agenzie di viaggio non hanno potuto avere questa risorsa così preziosa a loro disposizione all'interno dei loro consueti flussi operativi, commerciali e amministrativi: oggi finalmente Ryanair approda sul sistema GDS Travelport e diventa una fondamentale risorsa in più per il lavoro degli agenti di viaggio italiani".

News Correlate