lunedì, 27 Settembre 2021

Ryanair: sì a nuovi investimenti senza addizionale comunale

“Cogliamo con favore la sospensione dell’addizionale comunale fino alla fine dell’anno, ma quello che abbiamo chiesto al Governo italiano è di sospenderla per i prossimi 4 anni, perché questa tassa pone gli aeroporti italiani in posizione di svantaggio rispetto a quelli di altri Paesi”. Lo ha dichiarato il direttore commerciale di Ryanair, Jason McGuinness, a margine della presentazione a Bari delle nuove rotte dalla Puglia. “Qualora venga estesa la sospensione – ha aggiunto McGuinness – confermiamo l’impegno a investire ulteriori 4 miliardi di dollari in Italia, aggiungendo 40 aeromobili agli attuali 81”. Il direttore commerciale di Ryanair ha inoltre annunciato di aver aperto le selezioni per l’assunzione di 2 mila piloti.

E sul green pass, McGuinness si è detto favorevole “in quanto ha permesso di aprire nuovamente ai viaggi e agli spostamenti e lo riteniamo necessario per la ripresa”. Il direttore commerciale di Ryanair ha ricordato poi che la compagnia ha “lanciato 159 nuove rotte sul territorio nazionale e questo, in comparazione con Alitalia che ha 90 rotte, evidenzia ancora di più il fatto che Ryanair sia la compagnia numero uno in Italia”. “L’Unione europea – ha detto ancora McGuinness – invece di continuare a sostenere le compagnie di bandiera con i diversi aiuti di Stato, dovrebbe lavorare a stretto contatto con compagnie come Ryanair, che hanno investito 22 miliardi di dollari per i nuovi aeromobili, che sono eco-friendly, permettono di trasportare più passeggeri e al contempo di ridurre le emissioni di Co2”.

News Correlate