giovedì, 24 Settembre 2020

Ue avvia indagine su accordi Ryanair-Montpellier

La Commissione Ue ha avviato un’indagine per determinare se gli accordi di servizi di marketing tra l’associazione di promozione dei flussi turistici ed economici (APFTE) e Ryanair, all’aeroporto di Montpellier in Francia, sono conformi alle norme dell’Unione in materia di aiuti di Stato.

Dal 2010 APFTE ha fatto contratti con Ryanair in cambio della promozione di Montpellier e della regione circostante sul suo sito web. APFTE è un’associazione finanziata quasi interamente da enti pubblici regionali e locali. La Commissione ha concluso in via preliminare che i contratti con Ryanair sono finanziati con risorse statali. Perciò la Commissione è preoccupata che in virtù di questi contratti Ryanair abbia un vantaggio economico rispetto ai suoi concorrenti.
“La concorrenza nel settore del trasporto aereo è di fondamentale importanza, ed esamineremo se le autorità regionali hanno conferito a Ryanair un vantaggio sleale rispetto ai suoi concorrenti, che potrebbe danneggiare altre compagnie aeree europee e avere impatto su altre regioni europee”.

News Correlate