giovedì, 2 Febbraio 2023

Vueling riduce le emissioni di CO2 ogni anno con le sue iniziative sostenibili

Vueling continua ad implementare le sue iniziative per ridurre al minimo il peso sui suoi velivoli – e di conseguenza il suo impatto ambientale – con l’intento di ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera. La più recente iniziativa è stata la sostituzione di tutti gli attuali carrelli di ristorazione a bordo con versioni più leggere, un accorgimento che permette di risparmiare ogni anno più di 600 tonnellate di anidride carbonica nell’ambiente.
Da più di 10 anni, la compagnia aerea è sempre più attenta a iniziative sostenibili, che aiutano a ridurre le emissioni il più possibile: come la sostituzione di tutti i sedili della sua flotta con un nuovo modello più leggero, gli Slim Seats; o la digitalizzazione di tutta la documentazione per i suoi aeromobili che a partire dal 2019 ha permesso la diminuzione di 75 kg di carta per ogni volo operato. Grazie a queste misure e insieme ai nuovi carrelli di ristorazione, la compagnia aerea riesce a ridurre le sue emissioni annuali di CO2 nell’atmosfera di oltre 14.000 tonnellate.
IAG (International Airline Group), Gruppo di cui fa parte Vueling, è pioniera in Europa per il suo impegno a operare il 10% del totale dei suoi voli con carburante sostenibile entro il 2030.
Come parte di IAG, Vueling condivide la visione di guidare il settore della sostenibilità nell’ambito del trasporto aereo globale: per questo convoglia tutte le sue energie nel programma Flightpath Net Zero, attraverso il quale ha stabilito l’obiettivo di raggiungere zero emissioni nette di CO2 nel 2050.

News Correlate